Tu sei qui

Disdetta

Il cliente che intende recedere dal contratto di fornitura deve darne comunicazione scritta ad Acque SpA.
Sino alla rescissione, l'utente è il responsabile del contratto nei confronti di Acque SpA, di terzi e ne risponde secondo quanto previsto dall'articolo 6 del Regolamento del Servizio Idrico Integrato.

COSA SERVE
Dati anagrafici e Codice Fiscale/Partita IVANumero di matricola e lettura del contatore

Codice utenza (o codice cliente)

RICHIESTA
Il richiedente può rivolgersi:

​Ulteriormente può:

POSTA ELETTR. CERTIF.FAXPOSTA ORDINARIA
commerciale@pec.acque.net 050843947Acque SpA, via Bellatalla 1, 56121, Ospedaletto, Pisa

CHIUSURA DELLA FORNITURA
Acque SpA provvede alla rilevazione della lettura di cessazione, alla rimozione del contatore e a sigillare la presa.
Seguirà  la bolletta di saldo e conguaglio che verrà  inviata all'indirizzo di recapito comunicato.

Nel caso si abbia diritto ad un rimborso del credito e di desideri riceverlo tramite bonifico bancario, è necessario compilare questo modulo e inviarlo con una delle seguenti modalità

POSTA ELETTR. CERTIF.FAXPOSTA ORDINARIA
commerciale@pec.acque.net 050843947Acque SpA, via Bellatalla 1, 56121, Ospedaletto, Pisa

Nel caso di contatore inaccessibile, l'utente sarà contattato da un operatore per fissare l’appuntamento per la rimozione del contatore.
Acque SpA deve poter essere messa in condizione di operare la disattivazione; il venire meno di questa condizione, annulla a tutti gli effetti di legge la volontà di disdetta dell’utente che rimane titolare dell'utenza.

 

Uffici al pubblico

Sportelli, PuntoAcque e PuntoPiù: dove e quando.


GUASTI - INTERRUZIONI

Da fisso e mobile, attivo 24h/24

 

Scrivici

Comunica direttamente
con noi.


PRATICHE

Da fisso, attivo dal Lun-Ven: 9-18; Sab 9-13

 

Richieste reclami istanze

Tutta la modulistica per richieste, contestazioni o reclami.


PRATICHE

Da mobile*, attivo dal Lun-Ven: 9-18; Sab 9-13

(*) costo dipendente dal gestore