Tu sei qui

Responsabilità sociale: ecco il bilancio di sostenibilità del Gruppo Acque

06 Ottobre 2014

Realizzato anche l’abstract disponibile presso gli uffici. Interessanti le performance su investimenti, perdite idriche e customer care.

Il bilancio di sostenibilità è uno strumento di pianificazione e controllo strategico che analizza l’operato di un ente o di un’azienda valutandolo, oltre che dal punto di vista dell’efficienza economica, sulla base degli aspetti etici, ambientali e sociali. Questa valutazione è resa possibile dalla definizione di indicatori-obiettivo, valori e principi ispiratori. Acque SpA, il gestore idrico del Basso Valdarno, e il suo gruppo – per il sesto anno consecutivo – hanno elaborato e di recente pubblicato il Bilancio di Sostenibilità riferito all’anno 2013. Attraverso di esso Acque SpA si dota di uno strumento che serve a rafforzare il confronto con i portatori d’interesse e con il territorio, per poter rendicontare e testimoniare la propria “responsabilità sostenibile”, fornendo i contenuti e gli strumenti per essere valutati.
Come lo scorso anno, il Bilancio di Sostenibilità 2013 viene pubblicato in versione digitale, interamente navigabile, raggiungibile direttamente all'indirizzo sociale.acque.net: un vero e proprio sito web, estremamente intuitivo e semplice da consultare. Ovviamente è possibile anche navigare e scaricare la versione stampabile. Come orami consuetudine viene riproposta anche la versione sintetica e divulgativa del Bilancio - il così detto abstract - per permettere una maggiore diffusione e fruibilità, la cui copia cartacea è disponibile presso gli uffici di Acque SpA. Infine, quest’anno è stato introdotta un’indagine online a disposizione di tutti gli utenti e i portatori di interesse per valutare l’efficacia dello strumento e introdurre possibile miglioramenti.



Dal Bilancio e dall’abstract emergono con chiarezza alcuni dati relativi alla gestione di Acque SpA nel 2013 decisamente interessanti: dalla forte propensione di Acque SpA agli investimenti (che sfiorano i 42 milioni di euro) sia in termini assoluti che relativi (nel Basso Valdarno si “investe” per utente 52,1€ contro il 30,2€ della media nazionale) alla riduzione delle perdite sulla rete idrica (in 11 anni dal 29,7% al 23,3%); dall’aumento dei controlli sull’acqua erogata (oltre 335mila parametri determinati, in aumento del 7% rispetto al 2012) alla diminuzione delle emissioni di co2 per consumi energetici (da 37mila tonnellate del 2011 alle 35mila del 2013); dai risparmi economici per le famiglie grazie ai fontanelli (stimato in 5 anni in oltre 18 milioni di euro) al costante miglioramento degli indicatori nel rapporto con gli utenti (tempo di attesa medio agli uffici di 8’33” ponendosi davanti a tutte le principali utility nazionali; voto medio degli utenti è di 7.4, il 94,5% degli utenti si dichiara soddisfatto del servizio).

Bilancio di Sostenibilità 2013 (navigabile)
Abstract 2013
Indagine/questionario

 

Sportello online

MyAcque: l'ufficio web, gratuito e sempre disponibile


VIDEOCHIAMATA

Prenota una videochiamata con un operatore di Acque

 

Uffici al pubblico

PuntoAcque: dove, come
e quando


PRATICHE

Da fisso, attivo dal Lun-Ven: 9-18; Sab 9-13

 

Scrivici

Comunica direttamente
con noi


PRATICHE

Da mobile, attivo dal Lun-Ven 9-18; Sab 9-13

 

Tutela degli utenti

Tutti i moduli per richieste, reclami e conciliazioni


PRONTO INTERVENTO

Da fisso e mobile, attivo 24h/24